Archivio marzo 2012

Ibra come Messi e Cristiano Ronaldo (?)

Alcuni giorni fa, a mo’ di boutade ma in ogni caso convinto della mia affermazione (giacchè non mi va di perdere tempo, parlando a sproposito), avevo scritto che Ibrahimovic è al livello di Messi e Cristiano Ronaldo. La mia spontanea dichiarazione non nasceva soltanto dai tre gol con cui l’asso svedese aveva demolito il Palermo [...]

Lo strip salato

TABLOTELLI Settimana come al solito agitata sul fronte-Mario Balotelli, uno dei principali topic sull’asse Novella 2000-Chi-Studio Aperto-tabloid inglesi, e ovviamente ripresa anche dai media “mainstream”, in quest’era di soft news protagoniste. Stavolta il buon SuperMario si è fatto beccare in ora da vampiri all’uscita di uno strip-club di Liverpool, alla vigilia della gara del suo [...]

Il cattivo esempio di Camilli

Piero Camilli, presidente del Grosseto, ha detto che (forse) lascerà il calcio. L’annuncio mi avrebbe lasciato indifferente. Ognuno è libero di fare le sue scelte. Anche quella di cambiare tre o quattro allenatori a stagione, hobby preferito di Camilli, in questo degno emulo di Zamparini. Poi ieri ho visto su Tuttosport le foto (tratte dal [...]

Il dolore selettivo di Nicchi

Il Parma conta zero, siamo tutti d’accordo. Se al suo posto in serie A ci fossero il Foggia o il Treviso per il mitico ‘sistema calcio’ sarebbe la stessa cosa, essendo il carrozzone fondato su tre club che raccolgono il 75% del tifo nazionale e su altre cinque o sei che rappresentano città con popolazione [...]